fbpx

Vi siete mai chiesti come mai i prezzi degli immobili a Barletta, hanno avuto un calo notevole negli ultimi dieci anni? Come mai alcune tipologie di immobili sono più ricercate di altre? A queste domande cercheremo di trovare delle risposte analizzando vari processi economici e sociali.

Calo dei prezzi degli immobili, capiamo insieme il perchè.

Tutti sappiamo come il valore degli immobili in Italia e ancora più precisamente a Barletta, abbiano avuto un forte calo negli ultimi dieci anni, le cause sono molteplici, ma oggi ne analizzeremo le due che, hanno inciso notevolmente. La prima causa, che da i suoi effetti a livello nazionale, è sicuramente da imputare alla lunga crisi economica che ha lasciato profonde crepe nel mattone, tanto che i prezzi delle abitazioni nel primo trimestre dell’anno, rispetto alla media del 2010 (primo anno per il quale è disponibile la relativa serie storica), sono più bassi del 17,2%. Una dinamica di prezzo che si muova dunque in controtendenza rispetto alla vivacità del mercato, che di per sé sta registrando una crescita del numero di transazioni. Eppure, evidentemente, non basta per far recuperare terreno alle quotazioni del mattone, che erano, è bene ricordare, in alcuni casi, arrivate a livelli prossimi alla bolla.  La seconda causa, invece, è prettamente data da circostanze cittadine, infatti tutti abbiamo notato come un nuovo quartiere si è insediato a Barletta, molto velocemente, parliamo della nuova zona 167. Non tutti sanno che nella nuova zona 167, in cinque o sei anni circa, si è avuta la costruzione di molti fabbricati e i dati parlano chiaro; quasi 2.000 nuovi alloggi sono stati immessi nel mercato tramite cooperative ed edilizia convenzionata, questa circostanza ha reso il mercato immobiliare (soprattutto nelle zone centrali e periferiche come Barberini e Settefrati) quasi fermo, infatti, molti possibili acquirenti hanno acquistato in questa nuova zona, notiamo anche che il valore degli immobili in tutte le altre zone, è calato vertiginosamente, la causa la si può imputare ai prezzi molto concorrenziali di questa nuova zona in continua espansione, inoltre, questi nuovi alloggi, presentano caratteristiche che li posizionano ad un livello più alto, in confronto agli alloggi esistenti in altre zone, sotto il punto di vista della qualità costruttiva e delle prestazioni energetiche. 

Quali immobili sono ad oggi più ricercati?

Gli immobili più venduti attualmente a Barletta, hanno caratteristiche chiare, i possibili acquirenti, cercano appartamenti dai 70mq ai 90mq, con ascensore e prestazioni energetiche elevate, possibilmente, di nuova costruzione. Appartamenti ai piani alti senza ascensore, ormai non hanno più mercato e il loro valore continua a scendere inesorabilmente. I locali commerciali, invece, diventano difficili da vendere ai prezzi di mercato attuali, anche in questa categoria si nota un calo ormai lento dei prezzi di vendita. Se parliamo di capannoni industriali, i più appetibili sono quelli su strade principali come Via Foggia e Via Trani, al giusto prezzo, hanno un buon mercato sia per quanto riguarda la locazione che la vendita.

In conclusione, il mercato immobiliare a Barletta attualmente offre una vasta scelta per all’acquirente, che ha il vantaggio di poter acquistare a prezzi davvero vantaggiosi , invece per chi vende, non è sicuramente il periodo giusto.