fbpx

COME SCEGLIERE IL NOTAIO?

Bentrovati nel blog di EDILservice Barletta! Oggi parliamo di notaio!

Quando si procede con l’acquisto di un immobile, la figura del notaio ricopre un ruolo di fondamentale rilevanza, in quanto si tratta di un professionista che, con la propria firma, rende ufficiale il passaggio di proprietà dell’immobile, garantendo al contempo l’assenza di ipoteche precedenti e la correttezza catastale e urbanistica.

Quali sono gli elementi da considerare per scegliere il notaio? Gli aspetti da valutare attentamente.

Chi sceglie il notaio in caso di vendita?

Prima di approfondire l’argomento, è bene fare chiarezza su un paio di aspetti pratici. In linea generale, la scelta del notaio spetta all’acquirente (e, quindi, a colui che acquista).

Per individuare il professionista di riferimento, è possibile intraprendere due strade:

  • affidarsi al notaio suggerito dall’agenzia immobiliare;
  • trovarne uno in autonomia.

In quest’ultimo caso ci sono alcuni aspetti da considerare per effettuare una scelta consapevole, ragionata e priva di condizionamenti da parte di persone esterne.

Come scegliere il notaio: 5 elementi da considerare

Ecco alcuni elementi da tenere a mente, quando si sceglie il notaio:

  1. La vicinanza è un aspetto da prendere in considerazione, per una questione di pratica. Meglio optare per un notaio di quartiere o della zona, in maniera tale da non dover fare troppa strada per i vari appuntamenti.
  2. Il preventivo è un elemento da valutare con grande attenzione, per non rischiare di imbattersi in costi non previsti durante le operazioni. L’onorario di ogni professionista è flessibile e cambia sulla base di diversi fattori, come la zona e il costo dell’immobile. Per individuare lo studio notarile più adatto, è sempre bene richiedere un preventivo che includa le varie voci di spesa.
  3. La scrupolosità è di fondamentale importanza nella compravendita di un immobile. Il notaio, infatti, dovrà comprendere approfonditamente la situazione e analizzare nel dettaglio tutti i documenti necessari, per finalizzare il passaggio di proprietà con successo. Nello specifico, già durante il primo appuntamento, il notaio fornisce tutte le informazioni su come procedere per evitare problemi a posteriori.
  4. Un’assistenza veloce (tramite mail o telefono) è, senza dubbio, un plus da tenere presente in fase di scelta. In questo modo si ha, infatti, la possibilità di ricevere delle risposte o delle informazioni nel giro di qualche ora, senza la necessità di recarsi ogni volta fisicamente presso lo studio.
  5. Un altro aspetto da tenere presente è la capacità del notaio di mettere il cliente a proprio agio, utilizzando, ad esempio, un linguaggio semplice e comprensibile anche per i “non addetti ai lavori”. In questo modo, l’acquirente sarà sempre ben informato sui documenti da predisporre e sugli step necessari per concludere in maniera efficace la compravendita di un immobile.

Compare Listings

Titolo Prezzo Stato Tipo Area Scopo Camere da letto Bagni